Oscar Niemeyer - Architettura, Città e Paesaggio

La prima impressione che si ricava da queste fotografie di Salvino Campos, è che esse riescono a rendere, in misura bidimensionale, la stessa sensazione che si ricava guardando dal vero le grandi sculture architettoniche di Oscar Niemeyer, in tutta la loro corposa tridimensionalità.
La seconda è che esse riescono a restituire l’amore di questo genio per la linea curva.
E ormai celebre la sua dichiarazione: “Non è l’angolo retto che mi attrae, e nemmeno la linea retta, dura, inflessibile, creata dall’uomo.
Ciò che mi attrae è la curva libera e sensuale. La curva che incontro nelle montagne del mio paese, nella donna preferita, nelle nuvole del cielo e nelle onde del mare. Di curve è fatto tutto l’universo. L’universo curvo di Einstein”.
La terza impressione è che Salvino Campos riesca a rendere tutta la ricca varietà di approcci estetici che Niemeyer ha dispiegato nel corso di un secolo, regalandoci un’opera omnia semplice e complessa, povera e opulenta, ovvia e sorprendente.
Sempre traboccante di amore per l’umanità, avendo egli stesso confessato più volte: “Un sentimento di solidarietà mi ha accompagnato per tutta la vita. Io avrei vergogna se fossi un uomo ricco”.

Domenico De Masi

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "ACCEPT" below then you are consenting to this.

Close