Wonderland is dedicated to emotions. Our world seen as a huge amusement park, where emotions and feelings can be captured.

EN

[…] Starting from the iconic park in Anaheim (California), founded in 1950’s by Walt Disney, the photographic shots act as a reflection on the pursuit of happiness and joy, ingrained in every human being. Through an unusual but successful combination of portraits and carousels, I tried to claim everyone’s right to dream. The close-ups of the portrayed people, men and women, children and the elderly, poor and rich, of different nationalities and races, reveal contrasting sensations: the adrenaline of excitement and enthusiasm, the desire of evasion, the ecstasy of flying, the imagining -eyes shut- of a journey towards elsewhere, but also the bliss of the descent, the emotion of returning after the escape, the safety of bringing feet back to the ground. This attraction for the unknown can only outline our impelling need for a different life, everyone toward his/her own Wonderland. […]

IT

[…] A partire dallo storico parco di Anaheim in California, fondato negli anni‘50 da Walt Disney, gli scatti fotografici agiscono come riflessione sulla ricerca della felicità e della gioia, insita in ogni essere umano. Attraverso una strana ma felice combinazione tra ritratti di volti e di caroselli, ho cercato di rivendicare il diritto per ognuno di sognare. I primi piani delle persone fotografate, donne e uomini, bambini e anziani, poveri e ricchi di varie nazionalità e razze, esprimono sensazioni contrastanti: l’adrenalina dell’eccitazione, il desiderio di evasione, l’estasi del volare, la proiezione -a occhi chiusi- di se stessi verso un altrove, ma anche la beatitudine della discesa, l’emozione del ritorno dopo la fuga, la sicurezza di riportare i piedi per terra. Questa attrazione per l’ignoto dimostra il nostro desiderio impellente per una vita diversa, ognuno verso il proprio Paese delle Meraviglie. […]

SILVANA EDITORIALE EDIZIONI
formato 24×30cm. | copertina rigida
isbn 9788897776987 | pag. 128
95 immagini | bicromia

COMING SOON

I have let myself be inspired by the light…

EN

[…] The youngsters, male and female, who Campos photographs are especially striking: while he makes no concessions to their social condition, which is generally self-evidently harsh, the photographer captures their vitality and he projects them into our imagination, into a future realm which is yet to be discovered but which is full of possibilities, if only we work to create them. Thus, photography shows how it is able to stimulate, to work as a lever upon the way we see things so that seeing may turn into action. […]

– Mario Martone –

 

[…] In Campos’s images we encounter slices of life which, over and above cultural and religious differences, lead the eye to that contrast between black and white in which the artist himself finds “redemption” for the human condition. Campos says, “I have especially worked on the antithesis between light and shade and have let myself be inspired by the light”. In the Gospel “the life was the light of men; and the light shineth in darkness; and the darkness comprehended it not” (John, 1, 4-5). […]

– Mario Franco –

IT

[…] Mi colpiscono in particolare i ragazzi e le ragazze fotografati da Campos: senza far sconti alla loro condizione sociale, il più delle volte evidentemente dura, il fotografo ne coglie lo slancio vitale e li proietta nella nostra immaginazione in un futuro tutto da scoprire ma ancora possibile, se solo ci si adopera per crearlo. E in questo modo la fotografia non viene meno alla sua capacità di stimolo, di leva dello sguardo perché si tramuti in azione. […]

– Mario Martone –

 

[…]  Nelle immagini di Campos s’incontrano brani di vita che al di là delle diverse “identità” culturali e religiose riconducono lo sguardo ai contrasti tra il bianco e il nero con cui l’artista individua la “redenzione” della condizione umana. “Ho lavorato soprattutto sull’antitesi luce, ombra – dice Campos – mi sono lasciato ispirare dalla luce”. Nei Vangeli “la vita è la luce degli uomini; la luce splende nelle tenebre, ma le tenebre non l’hanno accolta.” (Vangelo secondo Giovanni  1, 1-14) […]

– Mario Franco –

IEMME EDIZIONI 2016
formato 17×24 cm. | brossura
isbn 9788897776987 | pag. 496
385 immagini | tricromia

BUY IT AT